Affari Creativi

La rubrica è un progetto di Elisa Badiali (founder, director e project manager) della PoT Agency.

Il format racconta: le storie e le attività svolte dai lavoratori autonomi, delle micro, piccole e medie imprese e dalle realtà che operano nel settore della creatività Made in Italy, che perseguono i valori e gli obiettivi alla base dell’Agenda 2030.

Il format rappresenta: una vera e propria vetrina imprenditoriale e un’avanguardia che pone al centro il talento, la passione, l’innovazione e il senso civico.

Scopri di piùrubrica #affaricreativi

GIULIA MORELLO

AUTRICE, REGISTA E ORGANIZZATRICE EVENTI

La tematica sociale e ambientale è sempre al centro dei suoi lavori artistici, sia teatrali che audiovisivi. È stata consulente e direttrice artistica di Earth Day Italia, del Villaggio per la Terra e della Festa dei Popoli di Roma.

clicca qui per l’intervista completa

SILVIA BARBIERI

ADAPTIVE FASHION DESIGNER

È una Adaptive Fashion Designer che lavora, insieme alla Community Selva Adaptive Fashion – Community N.O.I. Now.Over.Impediment per l’avvio della Start-up che si concentrerà sulla produzione di abbigliamento dove tutte le agevolazioni di vestizione e svestizione diventano oggetto di interesse agli occhi di tutti, senza creare categorie e differenze.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

BENEDETTA MAZZA

FOUNDER DI RAVENOUS FASHION PODCAST (MODA – MARKETING – SOSTENIBILITÀ), BRANDING COACH E MENTOR

È una podcaster: ha infatti un podcast che si chiama “Ravenous Fashion Podcast” in cui parla di moda, marketing e sostenibilità che è stato citato da Elle, Marie Claire e Cosmopolitan tra i punti di riferimento per comprendere il sistema moda. E’ anche una personal branding coach per freelance, coach e consulenti.

 clicca qui per l’intervista completa

FRANCESCO CANALE

PITTORE

In arte “Anima Blu”, è pittore, scrittore, autore musicale, e performer. Fa parte della V.D.M.F.K. – Associazione Mondiale Pittori dipingenti con la Bocca. Scrive articoli, pièce teatrali, poesie e racconti. Fra i vari, ha collaborato con Rai Fiction, Clan Celentano, Tv2000 e Fanpage.it. Svolge incontri motivazionali e stage artistici in tutta Italia. È promotore di diverse battaglie sociali.

 clicca qui per l’intervista completa

RENATO GIUGLIANO

REGISTA E AUTORE CINEMATOGRAFICO

È un regista di fiction e documentari. Ha studiato e lavorato con Ermanno Olmi (ipotesICinema, Terra Madre) e collabora con diverse produzioni europee (Horizons, BBC, Nukleus Film, Cineteca di Bologna, EIE Film, Kinè…). Tra le sue esperienze cinematografiche è stato organizzatore generale, primo aiuto regia, operatore alla macchina e montatore video.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

DAVIDE GUANDALINI

SCRITTORE, FOTOGRAFO E VIDEOMAKER

Nel 1996 gli è stata diagnosticata l’Atassia di Friedreich, una malattia neuro-degenerativa. Appassionato di tecnologia, lettura, poesia, musica, cinema e fotografia; dal 2014 è entrato a far parte di un’associazione culturale che organizza annualmente un Festival di cortometraggi. Nel 2020 è stato autore del libro “Frammenti”, una raccolta di poesie scritte negli ultimi vent’anni della sua vita. Il libro è arricchito con scatti di ritratto che ha realizzato negli ultimi periodi.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ALEX L. MAINARDI

SCRITTORƏ E COSPLAYER

È scrittorə di narrativa che, dopo avere pubblicato due saghe letterarie e una serie di libri illustrati, dal 2018 è parte di Casa Ailus, collettivo di autori e illustratori che hanno il fine comune di promuovere ciò che creano nei vari ambiti del genere fantastico. Affettə da una rara malattia genetica degenerativa, l’Atassia di Friedreich, è cosplayer per hobby dal 2003. Accomunando tutte le sue passioni ha fondato il gruppo di intrattenimento Famiglia Asgard – Cosplability insieme al performer e cosplayer Gerardo Giove. All’interno delle cui installazioni, oltre ad offrire conferenze tematiche su mitologia, fantasy e cultura nerd e la vendita dei suoi libri, si presenta in cosplay, carrozzina compresa!

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ALBERTO CHIAVONI

SCRITTORE E BATTERISTA

Si è laureato in Scienze Religiose nel 2014, ottenendo la licenza nell’ indirizzo Pedagogico Didattico. Ha scritto diversi libri. L’ultimo, “Alberto: passato e presente di una persona autistica”. Suona in diverse band, tra le quali l’Aspie Band, composta esclusivamente da persone autistiche. E’ anche insegnante di batteria privato e segue diversi allievi autistici, anche con bisogno elevato di supporto. Porta avanti un laboratorio di batteria e percussioni, “Autistic drummers”. Durante un’intervista in una delle sue trasmissioni radio ho conosciuto l’azienda riminese Link@ut, di Enrico Fantaguzzi, la quale si occupa di formare altre realtà all’accoglienza consapevole delle persone autistiche. Ha quindi iniziato a lavorare anche per Link@ut, con molta soddisfazione. E’ entrato nell’associazione Gruppo Asperger, nella quale ricopre oggi il ruolo di vicepresidente.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ADELE TRUNGADI

MODELLA

Ha iniziato a posare a 5 anni , scoperta dalla fotografa ritrattista Valeria Lobbia, la quale grazie a questo primo ritratto , vince diversi premi internazionali , nonché l’ Oro al prestigioso concorso internazionale WPI Italy nella categoria ChildrenPortrait e posizionandosi poi per due anni consecutivi tra i primi quattro migliori fotografi al mondo con altri due ritratti di Adele finalisti al prestigioso concorso “The societies of Photographer” nella categoria “portairt “ 2022 e “children“ 2023. Adele inizia ad essere ricercata da molti fotografi per le sue caratteristiche fisiche e la forza della sua espressività . Ottiene pubblicazioni su prestigiose riviste digitali quali “VogueItaly” e cartacee quali “IconicArtist” e “Il fotografo”. Adele , oltre ad essere impegnata in vari servizi fotografici, e’ attualmente seguita da una tra le più brave fotografe emergenti italiane Chiara Fossati, che ne sta raccontando la storia attraverso ritratti di vita quotidiana e sarà con lei , presente il prossimo autunno in un documentario dal titolo “Le fotografe” prodotto da SkyArte

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ANNA ADAMO

AVVOCATO, GIORNALISTA E ATTIVISTA

Classe ’96, Anna Adamo è nata a Napoli e vive tra Roma e Milano. Dopo la laurea in Giurisprudenza e il Master in Criminologia e Scienze Forensi ha deciso di dedicarsi totalmente al giornalismo, attività a cui si dedica da quando aveva quattordici anni. Collabora con diverse testate giornalistiche locali e nazionali e programmi televisivi Mediaset e Rai. Nonostante la giovane età, ha già scritto due libri. Il primo, nel 2016, intitolato “La Disabilità non è un Limite” presentato alla Camera dei Deputati nel 2019. Il secondo, in cui tratta il tema del Revenge Porn, intitolato “Come il Mare in Tempesta” e presentato alla Camera dei Deputati lo scorso 5 luglio 2023.

⟶ clicca qui per la 1° parte dell’intervista completa 

⟶ clicca qui per la 2° parte dell’intervista completa

DAVIDE RINALDI

REGISTA E DOCUMENTARISTA

Regista delle serie “Generazione Bellezza” (Rai Tre) e “Italie Invisibili” (Sky Arte) ci racconta il dietro le quinte della sua vita da documentarista e il suo progetto musicale cantautoriale neoclassico “Borromini”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

FABRIZIO ACANFORA

SCRITTORE, ATTIVISTA, DOCENTE E AVVOCATO NEURODIVERGENTE

È neurodivergent advocate, divulgatore, scrittore e conferenziere, docente universitario, pianista e clavicembalista, ex costruttore di clavicembali. Col suo saggio autobiografico sull’autismo “Eccentrico” (disponibile qui) ha vinto nel dicembre 2019 il primo premio assoluto al Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi, organizzato dall’Associazione Italiana del Libro in collaborazione con il CNR, portando la narrazione in prima persona dell’autismo a ottenere il riconoscimento ufficiale anche dell’ambiente scientifico. Ha scritto altri libri come “In altre parole. Dizionario minimo di diversità” e “Di pari passo”. Ha coordinato per diversi anni il Master in Musicoterapia dell’Università di Barcellona, dove insegna anche Disturbi dello Spettro Autistico e Mindfulness. Fa parte del comitato scientifico del Master in Tutor Accademico Specializzato in Didattica Musicale Inclusiva dell’Università LUMSA, dove coordina il modulo di Disability Studies e insegno Neurodiversità. Collabora come esperto di autismo con l’Istituto Catalano di Musicoterapia. E’ presidente dell’associazione NeuroPeculiar – Movimento per la Biodiversità Neurologica, prima associazione in italia fondata e diretta da persone neurodivergenti, nata con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo e alla diffusione di un nuovo paradigma socio-culturale che normalizzi il concetto di neurodiversità e valorizzi la varietà dell’espressione umana.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

STEFANIA VISCONTI

ATTRICE E MODELLA TRANSGENDER

Inizia la sua attività con il teatro, che la vede in scena in vari spettacoli, nonché come protagonista in diversi ed importanti videoclip musicali. Col tempo inizia anche a posare come modella in Italia per fotografi importanti in Italia e all’estero. Nel cinema, poi, ha partecipato a numerosi film, tra cui il recente “Il Barbiere Complottista”, con la regia Valerio Ferrara, vincitore alla 75° edizione del Festival di Cannes, poi nella cinquina finalista dei David di Donatello e dei Nastri d’Argento, in concorso alla Festa del Cinema di Roma e a tantissimi altri festival in Italia e in giro per il mondo. Attualmente ha terminato la partecipazione come attrice nel film di Valerio Di Lorenzo, nel cui cast è presente anche l’influencer Valentina Vignali. E’, tra le altre cose, presentatrice per il format d’arte “Trittico d’Artista” ideato da Andrea Alessio Cavarretta, ed ideatrice della rassegna d’arte “Stefan-io” arrivata alla quinta edizione per la curatela di Rossana Calbi. Stefania Visconti è anche un personaggio noto in televisione. E’ infatti, opinionista a Cusano Italia TV e presto sarò ospite del famoso programma “Ciao Darwin 9” su Canale 5, all’interno dei quali mostra la sua appartenenza al mondo drag queen che frequenta da qualche anno. La sua storia è raccontata nel libro “Le cose cambiano” di Terry Miller e Dan Savage. Ha appena finito di girare il film “Timor” per la regia di Valerio Di Lorenzo.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

PAPPAGALLO DOPPIAGGIO

ACCADEMIA DI DOPPIAGGIO PER VOCI NEURODIVERGENTI

È la prima academy di doppiaggio per voci neurodivergenti. Le voci che tutti noi ascoltiamo sono esclusivamente di persone neurotipiche. Molte persone neurodivergenti hanno un talento innato per il doppiaggio e fin da piccole imitano suoni o ripetono frasi di cartoni animati o film. Pappagallo vuole trasformare questo potenziale in un modello di inclusione. I giovani neurodivergenti con Pappagallo possono formarsi a diventare doppiatori, con il supporto di doppiatori formati e di psicologi che supportano apprendimento e motivazione. Il team di Pappagallo è composto da: Silvia Iacomini, psicologa, dottore di ricerca, coordinatrice educativa presso Tice, dove supporta giovani neurodivergenti nello sviluppo di autonomie di vita e competenze sociali e relazionali. Dal 2021 Silvia è coordinatrice del progetto Pappagallo. Giovanni Rosa, attore teatrale professionista, docente di teatro per scuola primaria/liceo e docente di dizione. Nel progetto Pappagallo Giovanni si occupa della formazione sul doppiaggio di giovani neurodivergenti. Francesca Cavallini, psicologa, dottore di ricerca, Presidente e fondatrice di Tice, Ashoka Fellow e docente a contratto presso l’Università di Parma e l’Università di Modena e Reggio Emilia Da sempre Francesca si occupa di innovazione sociale e ricerca applicata.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

VALENTINA CIARDELLI

CONTRABBASSISTA E COMPOSITRICE

È compositrice, contrabbassista che lavora su progetti di musica, teatro e performance contemporanee. E’ un’artista sinesteta e produce i suoi contenuti musicali e grafici seguendo input visivi in quello che compone. Oltre a una serie di altri produzioni satellite cameristiche, commissioni da compositrice, attivista per il suo strumento e divulgazione musicale Valentina è il cuore pulsante di una serie di progetti artistici come compositrice e performer.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

IVAN COTTINI

BALLERINO

Ha iniziato la sua carriera nel mondo della creatività Made in Italy molto giovane come fotomodello. Nel 2013 gli viene diagnosticata la sclerosi multipla, che decide di combattere diventando il primo ballerino con sclerosi multipla in Italia. Incontra così Maria Bernardi, sua partner con la quale raggiunge successi straordinari, riempiendo i teatri delle città italiane e comparendo in tantissimi e famosi programmi televisivi, come Domenica In, Amici, La Vita in diretta e perfino, nel 2020, l’importantissimo palcoscenico di Sanremo. Il talento di Ivan Cottini non si esaurisce, anzi, proprio quest’anno ha pubblicato il suo libro “La Danza della Farfalla. La mia vita con la sclerosi multipla”. Ivan Cottini è anche un padre innamorato della sua bellissima figlia Viola.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ANNA SILVIA ANGELINI

SCRITTRICE E PRESIDENTE AIDE NETTUNO APS

Molto attiva nel sociale, dirige e fonda nel 2013 A.I.D.E Nettuno-APS centro d’ascolto antiviolenza “Uscita Di Sicurezza”. Scrittrice, nel 2019 esce il suo primo libro “La Violenza declinata” edito da Bertoni; nel 2022 il suo ultimo libro “Legate da un sottile filo rosso” sempre edito da Bertoni Editore, con la prefazione di Vittoriana Abate giornalista di RAI 1 inviata di Porta a Porta. Oltre alle numerose partecipazioni in televisione, Anna Silvia Angelini ha ricevuto il riconoscimento di numerosi premi. E’ anche organizzatrice e ideatrice di eventi, tra cui l’importante Premio Donna d’Autore e del Premio alle Arti.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

SARAH CAMERLO

MAKE UP ARTIST, BODY PAINTER E CONSULENTE D’IMMAGINE & ARMOCROMIA

È una Make Up Artist, con esperienza negli svariati settori riguardanti il trucco, una consulente di immagine e body painter. Ha ricevuto premi e l’ approvazione di giurie di professionisti durante la partecipazione ad alcune gare nazionali di Makeup e Body Painting, nonché partecipato a trasmissioni televisive e truccato personaggi popolari. Per lei il make up e il body painting, ma in generale l’arte, hanno avuto un ruolo fondamentale e tutt’oggi rappresentano un importante strumento di espressione personale, di condivisione, per far riflettere sull’importanza di abbattere le barriere sociali ed i pregiudizi che ancor troppo spesso vengono vissuti dalle persone disabili nella vita quotidiana, lavorativa e non.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

COMASIA SCIALPI

SCRITTRICE

È una giovane scrittrice e giornalista. Durante il lockdown ha scritto una fiaba rivisitata di Cappuccetto Rosso, che è stata pubblicata in un’antologia della Casa Editrice Kimerik, in seguito al concorso “Io resto a casa e scrivo”, da cui prende il nome lo stesso libro pubblicato successivamente. Due anni fa è uscita una nuova versione del racconto, intitolata “Cappuccetto Arcobaleno”, che oltre alla sua versione in italiano, nello stesso volume ospita anche la sua versione in inglese e quella in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa), nonché delle carte che possono essere usate per esercizi di scrittura creativa. Comasia Scialpi è promotrice ed organizzatrice di corsi di scrittura creativa per bambini o ragazzi, presso le scuole, le associazioni e la sua sede. Oltre all’interesse per le culture e le lingue straniere, è creatrice di diverse attività e progetti, come ad esempio “Le trame di Comasia”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

DINO ANGELACCIO

PRESIDENTE DI ITRIA ED ESPERTO DI ACCESSIBILITÀ UNIVERSALE

È esperto internazionale di accessibilità universale, progettazione inclusiva e multisensoriale. E’ Presidente di Itria, associazione che progetta ed organizza itinerari turistico- religiosi interculturali ed accessibili.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ELISA FABBRI

FORMATRICE AZIENDALE, DOCENTE E CREATRICE PERCORSI FORMATIVI

È docente in aula, formatrice in azienda e creatrice di percorsi formativi. I corsi che pianifica e realizza vertono su temi quali: comunicazione, marketing, digital marketing, e-commerce, green marketing, social recruiting, personal branding, vendita e assistenza clienti, team building e lingue business. Su Linkedin ha una rubrica chiamata “Format Eli”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

CINZIA NUCCI

PITTRICE

È pittrice autodidatta, da sempre è appassionata di arte. Nel 2018 ha avuto un’emiparesi a tutta la parte sinistra del corpo che le ha compromesso i movimenti e la concentrazione. Durante la convalescenza, però, ha incentivato il suo rapporto con la pittura. Ha esposto a Berlino, al MEAM di Barcellona, al Louvre di Parigi, ha vinto il Premio artista dell’anno a Cesenatico, sono stata recensita da Angelo Crespi e da Vittorio Sgarbi. Esporrà negli Stati Uniti ed ha altri progetti in corso. Quest’anno è stata inserita nell’annuario Artisti della Mondadori.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIOVANNA BARBERO

ATTRICE, DANZATRICE E INSEGNANTE DI TEATRO E DANZA

È attrice, docente di teatro, danzatrice ed insegnante certificata di Dance Ability International. Nel 2016 ha creato il Giovanna Barbero.LAB, col quale, attraverso l’uso di tecniche e metodiche specifiche inclusa la Dance Ability, riesce ad amalgamare talenti diversi attraverso la valorizzazione dell’abilità personale di ciascuno dando vita ad esibizioni di danza, spettacoli teatrali e rappresentazioni artistiche molto speciali. Tiene regolarmente sia laboratori singoli che stage di gruppo principalmente a Roma e provincia, ma anche in tutta Italia. Giovanna è compagna e mamma e tra i messaggi più forti della sua professionalità c’è quello della rottura degli schemi preimpostati.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

MARYA DIURNI

SCRITTRICE E INFLUENCER DI POSITIVITÀ

È autrice di un romanzo, manuale di positività per la gravidanza, dal titolo e sottotitolo: “Diario di una gravidanza speciale. Spunti motivazionali per vivere al meglio il concepimento la gravidanza, il parto, fino all’essere una mamma speciale. Se ce l’ho fatta io puoi farcela anche tu” . Si definisce un’influencer di positività poiché si è messa in gioco, anche sui social network come content creator, per spezzare il mito che il disabile è “una persona debole” e per educare la società lanciando dei messaggi d’inclusione per mostrare che la donna è forte in ogni “condizione”. Nei suoi canali YouTube ed Instagram racconta i suoi day in life, mostrando la sua famiglia e abbracciando tutte le tematiche femminili. E’ anche Presidente Delegata per la Regione Campania dell’Associazione Associati/Amici Ass. Disabilmente Mamme APS.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

EMANUELA GASCA

RICERCATRICE E DOCENTE DI STORIA DELL’ARTE

Si occupa di gioco e di storie, e di tutto ciò che ci sta in mezzo. E’ stato tra i fondatori di Lucca Games, e oggi è direttore artistico del rinato GRADARA LUDENS Festival del Gioco 2023 , è autore di giochi e libri per ragazzi (e non) e formatore, consulente e organizzatore. Autore di diversi libri, tra quelli più recenti: “Ti aspetto a San Qualcosa”, “La folle famiglia F.”; il Dizionario dei giochi per Unicopli; nonché due albi illustrati che presto usciranno per Sabir. E’ creatore di diversi giochi: quello che sta ora realizzando e prossimo all’uscita è un gioco di carte ispirato a Pinocchio. Si sta anche occupando dell’organizzazione con Liber un convegno a Firenze sulla censura nei libri per ragazzi e sul tema dell’inclusione sociale. La foto che ha scelto, di Daniela Zedda, riassume bene tutte queste anime: regge un ombrello al contrario, come un’antenna che possa raccogliere segnali, o un contenitore per idee (la fantasia, nelle Lezioni Americane di Calvino, è un posto dove ci piove dentro). Al tempo stesso, guardando meglio, c’è come una palla in equilibrio, o una bolla di sapone: il gioco è anche questa capacità di leggerezza, un trucco o una magia a nostra disposizione. Il gioco, se non la libertà, è partecipazione.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ELEONORA ROCCA

IMPRENDITRICE, FOUNDER E DIRETTRICE DI WOMEN X IMPACT

È fra le prime donne ad essersi occupata di innovazione e strategie digitali in Italia. Romana di origini e londinese d’adozione, ha un lungo curriculum costellato di importanti esperienze nei campi marketing e sales, da quella per Hewlett Packard a quelle per Roberto Cavalli, Privalia, Microsoft, Kingston Technology, TP-LINK e ZONES inc. Ha dato vita al suo primo sogno imprenditoriale fondando, da sola, Mashable Social Media Days, portandolo da zero ad essere uno degli eventi più importanti d’Italia in ambito Digital Marketing, Social Media e Innovazione. Nel 2019 e’ stata selezionata insieme ad altri 90 leader mondiali per frequentare l’Executive Program di Singularity University in Silicon Valley . Ora è Co-Founder, Vice-President e Chief Marketing Officer di Horizone Group Ltd, nonche’ Fondatrice, Managing Director di WomenX Impact, l’evento internazionale punto di riferimento in Italia sui temi della leadership, dell’imprenditoria e dell’empowerment femminile. Svolge regolarmente attivita’ di speaking engagement, di consulenza di digital marketing e formazione per aziende su numerosi temi quali: digital marketing, innovazione , comunicazione efficace, personal branding , imprenditoria e diversity & inclusion. Tra i clienti con cui ha lavorato: TIM, Maserati, Universita’ Bocconi, UniCredit, KPMG , Findomestic e Fleishman Hillard (PR Agency di fama internazionale parte del gruppo Omnicom a Londra).

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ANTONIO GIUSEPPE MALAFRINA

GIORNALISTA, SCRITTORE E POETA

Giornalista classe 1970, è direttore di Superando.it, blogger del Corriere della Sera, collaboratore di BenEssere-la salute con l’anima. E’ esperto di tecnologie inclusive, poeta, aforista, co-fondatore di Diwergo Srl (www.diwergo.it), società benefit per proporre l’uso di un linguaggio nuovo per il lancio di iniziative, prodotti, posizionamento commerciale e via dicendo, basato su aforismi ragionati, mai banali, ficcanti e divergenti. È presidente del comitato scientifico del premio giornalistico Franco Bomprezzi, Presidente del premio “Turismi Accessibili” e Presidente onorario della “Fondazione Mantovani Castorina”. È fra gli organizzatori del Festival delle Abilità. Ha accompagnato la nascita di Dama, per l’accoglienza delle persone disabili in ospedale. Focus della sua attività sono: inclusione e valorizzazione della diversità, soprattutto delle persone con disabilità.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ROBERTA SCAGNOLARI

MAKE UP ARTIST, BEAUTY ONCOLOGY COACH E FOUNDER DI SMILE MAKER BEAUTY

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIULIA RICCI

FASHION DESIGNER, FOUNDER DI LIA MODA INCLUSIVA E SOCIAL MEDIA MANAGER

È una stilista innovativa e creativa. Ha iniziato il suo percorso di studi nel Liceo Linguistico per le Arti dello Spettacolo (A.Sordi) presso Istituto Paritario S.Maria in provincia di Roma. Dopo essersi diplomata, ha frequentato un corso di Laurea Triennale in Fashion Design presso l’Accademia Italiana di Arte, Moda e Design di Roma. E infine, un master in Comunicazione, Social Media e Digital Marketing presso Up Level – Scuola di Management. Ha realizzato il progetto tesi “Adaptive Fashion & Sindrome di Down: la moda flessibile che include”, nato da un’importante esperienza fatta come volontaria nell’ambito della Clownterapia presso il Policlinico Umberto I di Roma. Da qui, l’idea di creare una collezione intitolata “Eterno Kolore” che parla di inclusione e lotta ai pregiudizi, fatta di abiti trasformabili e morbidi kimono con ricami naïf presso Teatro 5 (Fellini) di Cinecittà Studios in occasione di Altaroma per la Roma Fashion Week 2022, con il tema Nuovo Mondo organizzato da Accademia Italiana. L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e di creare un progetto formativo teso all’inclusione sociale della persona con sindrome di Down e non solo, che guarda al futuro, fatto di uguaglianze e libertà d’espressione. Oggi, sta realizzando uno stage come Social Media Manager presso la PoT Agency.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

MARTINA PANINI

CONSULENTE D’IMMAGINE E TRUCCATRICE PROFESSIONISTA

È una truccatrice e docente di corsi autotrucco e trucco professionale per imparare le tecniche del mestiere da make up artist.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

EMANUELE DE ROBBIO

ATTORE DI TEATRO

Ha studiato recitazione, canto e danza moderna all’Accademia di Teatro Menandro, fondata sul metodo Stanislawskij, diretta dall’attore regista Mino Sferra, con il quale ha portato in scena diverse rappresentazioni Teatrali, le più importanti sicuramente l'”Enrico IV” di Luigi Pirandello, la commedia “Liolà” di Pirandello e il “Macbeth” di William Shakespeare. Ora si sta cimentando nel mondo cinematografico, frequentando il corso de “La Strategia dell’Attore” presso l’accademia di Professione Artista diretto dagli actor coach Claudio Noce e Francesco Amato.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

MASSIMO MEZZETTI

CONSULENTE PROGETTAZIONI CULTURALI & CREATIVE, DIRETTORE BIOGRAFILM FESTIVAL E PRESIDENTE FONDAZIONE AGO

A metà degli anni ’90 è stato Assessore alla Cultura, ai Giovani del Comune di Modena. Dal maggio del 2000 al 2010 è stato Consigliere Regionale dell’Emilia-Romagna e componente delle commissioni consiliari delle Attività Produttive e quella di Scuola, Cultura, Formazione. Dal 2010 a gennaio del 2020 è stato Assessore Regionale alla Cultura e alla Legalità. Nel corso delle due legislature ha realizzato le legge regionali “Norme in materia di cinema e audiovisivo”; “Memoria del Novecento. Promozione e sostegno alle attività di valorizzazione della storia del Novecento”; la legge Regionale “Norme in materia di sviluppo del settore musicale”; il Testo Unico “per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili”. Conclusa l’esperienza di amministratore pubblico ha avviato un’attività di libera professione in qualità di consulente per la progettazione culturale e creativa. In questi anni è stato “Responsabile di progetto, rapporti istituzionali e sviluppo” di FMAV – Fondazione Modena Arti Visive. Dal 2021 sono Presidente della Fondazione Casa di riposo per artisti di teatro melodrammatico “Lyda Borelli” di Bologna. Dal 2021 è Direttore Generale del Biografilm Festival di Bologna. Nell’aprile del 2023 sono diventato componente del Consiglio d’Indirizzo della costituenda Fondazione AGO e dal momento della sua formale costituzione (luglio 2023) ne è diventato Presidente.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GERARDO DELL’AFFETTO

CANTANTE D’OPERA – TENORE

È un cantante d’Opera, nello specifico tenore, originario di Montemarano, provincia di Avellino. Ha iniziato i suoi studi a 14 anni con il Maestro Antonella Carpenito e dal 2018 studio con il Maestro/Tenore Salvatore Cordella. Ha debuttato nei ruoli di: “Gastone” nell’Opera “Traviata” a Benevento; “Don Ottavio” nell’Opera “Don Giovanni” a Pordenone e Taranto; “Tamino” nell’Opera “Il Flauto Magico”, esibendosi in vari Teatri d’Italia come: Teatro Valli di Reggio Emilia; Teatro Ponchielli di Verona; Teatro Arcimboldi di Milano; nell’Arena Sferisterio di Macerata e il Teatro Regio di Parma. E’ vincitore di diversi premi tra cui il Premio “Germogli D’Arte” 2022 presso International Arts Festival e della Borsa di Studio intitolata a Marinella Meli” presso Teatro Comunale Tullio Serafin Cavarzere.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

PAOLO MARZONI

PRODUTTORE CINEMATOGRAFICO

Inizia la sua attività nell’audiovisivo collaborando con la cooperativa “L’Officina delle Immagini” di Fermo e lavorando con Vito Lauri. Nella seconda metà degli anni 80 partecipa un corso di Formazione e Lavoro organizzato da Tonino Paoletti e Fabio Pellarin per il consorzio Cerere realizzando 24 documentari come montatore ed alcuni come regista su un territorio tra le valli Misa e Nevola di Senigallia ed ha come maestri e tutori Luigi Di Gianni, Giuseppe Giacobino, Arnaldo Andrenacci. Dopo aver lavorato su vari set cinematografici come attrezzista e aiuto degli scenografi Giancarlo Basili e Leonardo Scarpa inizia il lavoro di montaggio e monta numerosi concerti live e più di 100 video musicali dei più famosi cantanti italiani: Jovanotti, L. Dalla, V. Rossi, L. Carboni, S. Bersani, L. Pausini, P. Pelù, Litfiba, PFM. Tra i quali “Penso Positivo” di Jovanotti per la Regia di A. Lo giudice che è stato il primo video premiato a un European Awards nel 94 e “L’ombelico del mondo” sempre di A. Lo Giudice MTV Word del 96. Nel 1998 monta il suo primo film “E allora mambo” di L. Pellegrini prodotto da B. Caschetto per ITC Movie. Ne seguono vari altri, tra cui il pluripremiato “L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti nel 2010, candidato con Diritti ai Davide di Donatello come miglior montaggio. Monta diversi cortometraggi e documentari, il corto “Jody delle giostre” di A. Sforzi vince il Davide di Donatello come miglior corto nel 2011, il corto “Sinuaria di Roberto Carta in cinquina ai David di Donatello 2006 e il film-documentario “Il valzer dello zecchino- viaggio in Italia in tre tempi” di V. Palmieri il premio come miglior film al Festival del cinema italiano di Amnecy documentario che ha prodotto per Maxman Coop di cui segue il lavoro nella sede di Bologna. Il corto “Matilda” di Vito Palmieri che ha prodotto sempre per la Maxman Coop. e supervisionato il montaggio è stato selezionato al festival internazionale di Berlino 2013 nella sezione Generation Kplus e ha vinto il Toronto Film Festival Kids. Nel 2014 ha girato il film documentario “La neve nera, Luigi Di Ruscio a Oslo, un italiano all’inferno” con il suo amico scrittore Angelo Ferracuti, film che ha avuto la sua prima nazionale al Biografilm 2014 e selezionato in vari festival italiani e esteri. Seguono altri film e documentari. E’ socio fondatore dell’associazione culturale Kinodromo che lavora dal 2011 allo scopo di promuovere il cinema indipendente attraverso spazi di fruizione nuovi e condivisi. Punta alla promozione e diffusione della cultura underground e indipendente – bolognese, nazionale e internazionale -, alla creazione di momenti di condivisione e dibattito, alla rivalutazione dell’esperienza della visione collettiva in sala. Dal 2019, Kinodromo organizza Ce l’ho Corto Film Festival, festival internazionale di cortometraggi. Ha aperto con Giulia Giapponesi la società Codalunga srl.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

SABRINA BUSATO

TOURISM CREATOR

È Presidente FEISCT – Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici, Membro dell’ OIET – Osservatorio Internazionale Emergenza Turismo, Co- Founder Meet Tourism, Meeting Internazionale degli Itinerari Culturali e Destinazioni d’ eccellenza e Coordinatrice nazionale Italian Blue Route. Come libera professionista ha una consolidata esperienza nello sviluppo di progetti e attività di promozione del turismo culturale, con particolare riferimento a Itinerari culturali, borghi e turismo lento.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ANGELO CRICCHI

DIRETTORE CREATIVO PER L’EDITORIA E FINEART PHOTOGRAPHER

A seguito di una lunga carriera da fotografo di moda (in coppia con Susanna Ferrante), nel duo Cricchi+Ferrante/Lostandfound, svolge come principale attività quella di dirigere e produrre due magazine cartacei indipendenti: FLEWID ed IRÆ. Parallelamente porta avanti le sue ricerche artistiche, producendo mostre ed eventi, tra i quali, solo nel 2023 IEROGAMIA (Visionarea Roma giugno) e Pianure d’Acqua (Ferrara Settembre con Wu Ming) oltre all’istallazione “il Muro dei 100” inaugurata questi giorni a Piazza Dante a Roma.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ALFONSO D’AMBROSIO

INVENTORE DIVERGENTE

Laureato in Fisica, è Dirigente Scolastico dell’IC Lozzo Atestino (PD). È stato docente di matematica e fisica alla scuola secondaria di II grado. È esperto di robotica educativa, di coding, mondi virtuali, making lab e videogiochi educativi. È socio di AICQ, Associazione Italiana Cultura Qualità e utilizza gli strumenti della qualità all’interno della scuola che dirige. Nominato Miglior Docente Innovatore Italiano nel 2015 nel Global Junior Challenge, nel 2016 è speaker al TEDx-Padova e nello stesso anno riceve il premio “Bastai Prat” per la migliore ricerca nella didattica italiana in Fisica. Autore di cinque libri tematici e di più di venti pubblicazioni su riviste specializzate e oltre mille online. Negli ultimi anni si è occupato di formare i docenti delle scuole dell’Infanzia e Primaria su temi dell’Innovazione didattica e della Didattica delle Scienze utilizzando il Tinkering, il Coding e la Robotica Educativa, di ambienti di apprendimento e di formazione per docenti e dirigenti scolastici.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

CATERINA PRADERIO

PROGETTISTA CULTURALE E ORGANIZZATRICE EVENTI

È diplomata alla Bernstein School of Musical Theater. E’ ideatrice di ARTHEA (Art&Theater) Eventi e Comunicazione, un’attività che coniuga le materie del teatro e della comunicazione e che le propone in ambito aziendale e culturale. Ha un master in comunicazione, management e fundraising per le imprese culturali alla Sole 24 ore business School. Nel 2008 ha iniziato la sua carriera lavorativa come performer di musical, collaborando con Lucio Dalla e gli Oblivion. In questo periodo, si sta occupando di musica e neuroscienze con una ricerca sul parkinson, assieme ai medici dell’IRCCS di Bologna. E’ vincitrice del bando IncrediBol per l’unione tra l’arte e differenti materie aziendali.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

SILVIA LISENA

SCRITTRICE, ATTIVISTA E DOCENTE

È un’insegnante di materie umanistiche in una scuola secondaria di primo grado e vive in un paese in provincia di Milano dove siede al banco del Consiglio Comunale. Ha una laurea magistrale in Lettere Moderne e un master in Medical Humanities. Nel 2007 ha vinto il primo premio nella sezione “Prosa” del Concorso Emozioni del Comune di Cornaredo (MI) con il testo Wheelchair dance: libertà di esprimersi. Nel 2020 ha esordito con la silloge poetica Lacerti di anima (ed. Sillabe di Sale). È attivista per i diritti delle donne con disabilità all’interno del Gruppo Donne UILDM. Nel 2018 ha curato la redazione del quaderno tematico Violenza e multidiscriminazione sulla donna con disabilità. Utilizza la narrazione anche come strumento terapeutico. Nel 2019 ha collaborato nella conduzione del laboratorio di arteterapia e narrazione creativa all’interno dell’Alzheimer Cafè di Cornaredo (MI). Nel 2021 è stato pubblicato il libro Narrarte che ha contribuito a redigere in collaborazione con Nino Nicoloso e Auser Cornaredo. Ha partecipato all’edizione di BookCity Milano con il libro Lacerti di anima.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

MASSIMO CEROFOLINI

GIORNALISTA DI RADIO1 RAI E CONDUTTORE PROGRAMMA ETA BETA

È giornalista, sceneggiatore, esperto di comunicazione digitale. Conduce su Radio 1 il programma Eta Beta ed è autore e inviato del programma televisivo Codice in onda durante l’estate su Rai1. E’ inoltre autore di podcast originali su Rai Play Sound come Il doppio del mondo, Il senso del futuro e, con Barbara Carfagna, Codice Beta. Laureato in Giurisprudenza, per la carta stampata ha lavorato a Paese Sera, L’Espresso e Italia Oggi, oltre che per l’agenzia Ansa e l’agenzia Dire. In Rai ha lavorato a lungo per il Tg3. Per la Rai, inoltre, ha scritto soggetti e sceneggiature di fiction di grande successo come Papa Giovanni, Papa Luciani o Madre Teresa. Per Radio 1 ha curato e condotto diversi programmi come Il viaggiatore e Radio Europa. Sposato, ha due figli, Ester e Teo.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIANNI BITONTI

CLOWN DI CORSIA

È il fondatore dell’Associazione Clown 2.0 e ideatore della “Clownsofia”. La mission associativa è quella di portare il buonumore attraverso il naso rosso all’interno delle corsie degli ospedali pediatrici e di operare accanto a bambini che vivono situazioni di disagio in Italia e nel mondo. L’Associazione, con altri 120 volontari, ha progetti attivi all’Istituto Ortopedico Rizzoli, Operiamo in orfanotrofi in Romania e Bosnia. Oltre al volontariato, per lavoro è direttore della Fondazione Le Chiavi di Casa che si occupa di disabili adulti ed, inoltre, è creatore di un’agenzia di comunicazione per profit e non profit. E’ inoltre, consigliere del Volabo Csv Bologna, Presidente del CCM Ior e Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Rizzoli.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

CLAUDIA DEMARTINI

FOUNDER DI OROCREATIVO

È la fondatrice di Orocreativo. Orocreativo rappresenta la volontà di esplorare l’arte del fatto a mano, la consapevole ed orgogliosa tenacia nel proporre bijoux particolari, inconsueti, irripetibili. Un inno alla bellezza non sfacciata ma elegante, ironica. Oggetti generatori di storie e di sogni. Il suo desiderio è che le persone si riconoscano in ciò che crea, sentendosene interpreti principali.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIULIA ALONZO

SOCIOLOGA ESPERTA DI FESTIVAL CULTURALI E SCRITTRICE

È PhD in Sociologia all’Università di Bologna. Studia i festival culturali e il loro impatto sociale nei territori in cui si svolgono. È presidente dell’Associazione TrovaFestival, il portale che dal 2017 mappa i festival culturali italiani. Nell’aprile 2022 è stato pubblicato in libreria “In giro per festival”, una Guida nomade ai festival culturali, il libro scritto da Giulia e da Oliviero Ponte di Pino, ed edito Altreconomia), che mette nero su bianco il progetto @trovafestival . Collabora con diverse testate di teatro ( @exibart , @00doppiozero , @_ateatro_ ) ed è autrice del libro “Dioniso e la nuvola. L’informazione e la critica teatrale in rete” (FrancoAngeli, 2017), scritto con Oliviero Ponte di Pino.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ROSALBA ROMANO

SARTORIA SOCIALE AL REVÉS – PALERMO

È assistente sociale e socia volontaria di Al Revés, cooperativa sociale che si occupa di inserimento socio-professionale di persone svantaggiate e di educazione all’autoimprenditorialità. La cooperativa, fondata da lei e da altri soci nel 2012, si rivolge a persone con diversi tipo di svantaggio sociale, economico o personale: persone migranti, donne vittime di tratta, persone con problemi di salute mentale, e gestisce la Sartoria Sociale, un’impresa sociale che si occupa di riciclo tessile e moda sostenibile con sede a Palermo in un bene confiscato alla mafia. All’interno della cooperativa si occupa di coordinamento strategico e operativo e di progettazione sociale, ma anche di community engagement e pubbliche relazioni. La cooperativa, infatti, è in rete con molte realtà (del territorio ma anche nazionali e sovranazionali), come Addiopizzo, Libera, Fondazioni etc. Inoltre un laboratorio di artigianato tessile è presente anche all’interno della sezione femminile del Carcere Pagliarelli di Palermo. “Siamo tutti ex di qualcosa”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ILARIA PARLANTI

SCRITTRICE, SCENEGGIATRICE, POETESSA, ATTRICE E ATTIVISTA

È una scrittrice, sceneggiatrice, poetessa, attrice e attivista per i diritti di disabilità toscana. Trascorre l’infanzia e la prima adolescenza divisa tra il suo paese natale e Parigi, a causa della sindrome di Jarcho Levin curabile soltanto nella capitale francese. Ed è soprattutto nei corridoi degli ospedali che si appassiona in tenera età alla letteratura, prima come avida lettrice di romanzi e grandi classici, poi anche di componimenti poetici. Dai dodici anni partecipa regolarmente a concorsi letterari nazioni ed internazionali, venendo menzionata in oltre 300 segnalazioni. Nel 2017 viene selezionata tra i 150 autori che partecipano all’Enciclopedia della Poesia contemporanea ad opera della Fondazione Mario Luzi. Nel 2019 partecipa come coautrice ed attrice al cortometraggio “Come un uragano senza identità” della regista toscana Roberta Mucci. Scrive soggetto e sceneggiatura anche di un altro cortometraggio, dal titolo “Circling paths”, una produzione di FilmIn’Tuscany, premiato in festival internazionali, da Los Angeles all’Ucraina. Nel maggio 2020 scrive il monologo “Invisibili” (recitato da Ivo Romagnoli) contro la violenza sulle donne durante la quarantena. In pochi giorni varie riviste parlano del monologo che raggiunge più di 300.000 visualizzazioni su Youtube. Nel 2021 esordisce con “La verità delle cose negate”, Arsenio edizioni. Il romanzo, che tratta il tema della disabilità, riceve numerose critiche positive sui social e dalla stampa. Vende più di 2000 copie del romanzo. Attualmente sta scrivendo la sceneggiatura tratta dal libro insieme all’aforista Michele Cioffi e all’attore e doppiatore Michele D’Anca. Nel 2022 partecipa come giurata al premio nazionale di poesia “Il fiore”. Nel 2023 partecipa al CasaSanremo writers, la rassegna culturale del festival di Sanremo, scelta da Michele Cioffi, dove vince una menzione speciale con il romanzo. Pubblica la raccolta di poesie Parigi è stata uccisa, edita da Dialoghi. Scrive il suo primo lungometraggio, L’Arcano, per la produzione Cinema Set di Antonio Chiaramonte, le cui riprese inizieranno nella seconda parte del 2023. Entra a far parte come collaboratrice della neonata rivista culturale Q-Cultura, dove si occupa di interviste e di Alley Oop de Il Sole 24ore. Suoi racconti sono stati pubblicati da prestigiose riviste letterarie come Il Loggione e Nazione Indiana. Scrive di libri, di cultura e di disabilità sui social, dove ha un pubblico di oltre 7.000 followers.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

SALVATORE AIELLO

DOCENTE E REGISTA

Insegna lettere alla Scuola secondaria di primo grado a Montecchia di Crosara (VR) e si occupa di ‘Cinema a scuola’, coordinando progetti nell’ambito dei quali dirige cortometraggi scritti ed interpretati dagli alunni. Nel corso dei laboratori di Cinema, gli alunni scrivono e interpretano cortometraggi, approfondendo temi di rilevanza civica e sociale con modalità motivanti che prevedono un’apertura al territorio. Tali progetti potenziano le capacità di interazione positiva e di lavoro in team, valorizzando le abilità di ognuno, anche degli alunni più fragili, e avvalendosi delle potenzialità che le nuove tecnologie possono fornire nei processi di inclusione scolastica e sociale. A partire dai bisogni e dalle idee degli alunni, tramite il linguaggio del cinema, diversi sono i temi affrontati, tra i quali il bullismo, i rischi connessi all’uso dei social, l’autismo, l’inclusione, il rispetto di genere, il rispetto dell’ambiente, l’importanza della memoria storica.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

NOEMI SATTA

ESPERTA DI PROGETTAZIONE STRATEGICA E CO-DESIGN DI PROCESSI & PROGETTI

È esperta di innovazione culturale e manager strategica, si occupa di politiche pubbliche, partecipazione e co-design di processi e progetti per enti pubblici e privati, fondazioni e comunità territoriali. Dal 2000 immagina e realizza trasformazioni e policy di rigenerazione per condividere, aprire e ricreare possibilità. Ha lavorato, in consulenza e formazione, tra gli altri, con Fondazione Cariplo, Fondazione Fitzcarraldo, Fondazione Housing Sociale, Fondazione Pistoletto Cittàdellarte, Musei civici di Reggio Emilia, Regione Sardegna, Ufficio Unesco Comune di Cremona, Università Cattolica di Milano e Brescia, Politecnico di Milano. Dal 2020 segue la regia strategica di Magnete, con Shifton, studio di design per l’innovazione sociale, shifton.it.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

VALERIA ORLANDO

FOUNDER DI VOR MAKE UP E DIRETTRICE BEAUTY

E’ fondatrice di VOR Make-up e Direttore Beauty. “La bellezza aiuterà il mondo a salvarsi”. Valeria Orlando, “reggina” di nascita e catanese di adozione, ha fatto della propria passione creativa un lavoro di successo internazionale. La bellezza, per Valeria, significa fare le cose con il cuore, con passione. Bellezza non come valore assoluto, imposto da canoni estranei alla nostra spiritualità, ma bellezza intesa come prerogativa unica e inalienabile, che appartiene a tutti noi. “Sogno, mi attivo e realizzo”. È con questo ideale che Valeria Orlando porta avanti da 30 anni la sua carriera.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

DANIELE MANNI

CHANGEMAKER E INNOVATORE

Insegna informatica da oltre 30 anni presso l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce e da sempre destina il 40-50% delle ore di lezione a materie non convenzionali quali innovazione, creatività e cambiamento al fine di incentivare i suoi studenti nella creazione e gestione di micro attività imprenditoriali innovative, le cosiddette “startup”. Le micro imprese, sia economiche che sociali, ideate dai suoi studenti spaziano dalla tecnologia all’ecosostenibilità, dalla promozione del territorio all’impegno sociale, e negli ultimi 15 anni hanno fatto incetta di premi e riconoscimenti, nazionali ed internazionali. Dal 2020 applica e diffonde l’originale “Scuola studente-centrica”. La sua particolare tecnica didattica gli è valsa la candidatura nel 2015 al “Global Teacher Prize” (Premio “Nobel “ per l’Insegnamento). Nel 2020 è giunto 3° agli “Innovation and Entrepreneurship Teaching Excellence Awards”, ha vinto il prestigioso “Global Teacher Award” e ha ricevuto il titolo di “Docente dell’Anno 2020”. Nel 2023 è stato il primo docente italiano a vincere il “GESS Education Award”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ROSSELLA FORLÈ

MARKETING MANAGER PER EU & US A SCOOTA, AGENZIA MEDIA DI LONDRA E FOUNDER DI WE HATE PINK

È la fondatrice di We Hate Pink, un’organizzazione no-profit che promuove l’empowerment femminile. Con We Hate Pink sta lavorando a sComunica, la scommunity inclusiva, nata in collaborazione con Arcigay Le Bigotte di Foggia e l’agenzia creativa Red Hot. sComuninca è un format B2B dedicato alle professioni dell’industria creativa, della comunicazione commerciale e istituzionale e del giornalismo. Si concentra sulla comunicazione inclusiva, analizzando stereotipi vecchi, nuovi e intrecciati tra loro, con un focus su tre temi: genere, LGBTQI+ e meridionalismo. Ha lavorato in marketing e comunicazione per eventi B2B per alcuni dei principali brand del settore creativo a livello Mondiale, tra cui Cannes Lions, International Festival of Creativity. Attualmente è Marketing Manager per l’Europa e gli Stati Uniti per Scoota, un’agenzia media che si occupa di programmatic advertising. È stata nominata “Unstoppable Woman” nel 2023. La sua passione per l’empowerment femminile, la diversità e l’inclusione è la guida in tutto ciò che fa.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

TITO MENZANI

STORICO, DOCENTE E FORMATORE LIBERO-PROFESSIONISTA

Ha un dottorato di ricerca in storia dell’impresa e, fin da quando ha iniziato a lavorare, ha un piede nell’Università: attualmente è un docente a contratto di storia economica all’Università di Bologna, ma ha anche fatto tanta ricerca, scrivendo oltre trenta libri e numerosi saggi per volumi a più mani o per riviste scientifiche italiane e internazionali. Si è occupato di storia locale, dell’industria, dell’agricoltura, dello sport, ma l’argomento che ha contraddistinto più di altri la sua produzione scientifica è la storia delle imprese cooperative. E’ un formatore aziendale libero-professionista e lavora sull’identità, sulla partecipazione e sulla governance, in particolare con soci e socie di imprese cooperative. E’ anche responsabile delle attività didattiche di due realtà bolognesi – il Comitato regionale per le onoranze ai caduti di Marzabotto e il Centro studi e ricerche Renato Zangheri – per cui, nell’ambito di alcune convenzioni, va nelle scuole di ogni ordine e grado a portare in aula laboratori didattici di educazione civica, sulla Costituzione, sulla democrazia, sulle fake news e simili. L’altro suo piede è nelle collaborazioni su progetti culturali, didattici e formativi. Ha curato mostre, realizzato podcast, interpretato se stesso su palcoscenici di teatri. Di recente, è stato coinvolto in diversi progetti che rimandano ai temi di genere. Quando gli propongono un nuovo progetto, valuta sempre tre cose: quanto guadagnerà, che cosa imparerà e se da quella collaborazione potranno nascere ulteriori opportunità. Questo è l’approccio, che ritiene spieghi la sua versatilità professionale.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIAN LUCA RANNO

VIAGGIATORE CURIOSO E AFFAMATO: ESPLORA LA VITA TRA ARTE, TECNOLOGIA E SALTI NEL VUOTO

Si occupa di innovazione applicata ai nuovi modelli di comunicazione, aggregazione, e startup. E’ co-fondatore di Gnammo, il portale di riferimento Italiano per il social eating. E’ co-fodatore di Inpoi, un valutatore immobiliare terzo indipendente: una realtà imparziale che sfrutta la potenza dell’intelligenza artificiale per rivelarti l’esatto prezzo di un immobile sul mercato. E’ co-fondatore di MyOrango, piattaforma che permette di trovare il posto giusto dove vivere la tua esperienza di vita e lavoro. Ha ricevuto diversi riconoscimenti e premi a livello nazionale ed internazionale, partecipato come relatore e docente in molteplici eventi di settore, collaborato con importanti brand nazionali e internazionali e lavorato in Cina, Oman, Portogallo, Irlanda, Bosnia, Inghilterra, Francia e Italia in cui il collante del viaggio è sempre stata la scoperta. Dal 2017, dopo aver lasciato l’avventura di Gnammo, si dedica al supporto nello sviluppo di nuovi progetti in ambito Food, Turismo ed innovazione in genere.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

VALENTINA DELLA GATTA

CEO E FOUNDER DI NOYB WEAR

E’ una donna che è sposata con una donna trans. Questa può sembrare una cosa superflua da esplicitare ma in realtà è il motivo per cui è partito il tutto. Nel loro essere diverse, sono uguali per necessità ed esigenze di base, e lei trovava assurdo e umiliante che lei non avesse accesso a dell’intimo dedicato. Avendone osservato fin troppo a lungo il disagio, dopo aver acquistato dozzine di capi da ogni angolo di internet, un giorno le ha detto: “ora te le faccio io le mutande”. Sono passati tre anni, ma dopo numerose porte in faccia e dozzine di prototipi. Oggi è la CEO e Founder di NOYB Wear, un’azienda italiana di biancheria intima funzionale per tutte le persone trans, queer, non binarie e gender non-conforming che incontrano, quotidianamente, difficoltà nel reperire capi allineati al genere di elezione o che affrontano la disforia di genere.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ALESSANDRO COPPOLA

FOTOMODELLO E COMUNICATORE

Diplomato al liceo scientifico, è un fotomodello che da anni cerca di lanciare un messaggio di inclusione, esaltando ogni forma diversa di bellezza attraverso campagne pubblicitarie per @antoniomarrasofficial , @rushitaly , @puma , @pittarello_official e altri. E’ autore del libro autobiografico “Le mie orecchie parlano” con il contributo di @geolier , in cui racconta le sue esperienze, per comunicare ai lettori, che la vita deve essere vissuta al massimo, cercando con tantissima forza di superare gli ostacoli. La sua storia è diventata anche un cortometraggio dal titolo “Il trionfo non ha sensi”, che racconta della sindrome di Usher e, soprattutto, della forza e il coraggio che ha permesso ad Alessandro di realizzare i suoi sogni. Inoltre, ha deciso di dedicare il suo tempo per incontrare coetanei e non, per trasmettere il suo messaggio di resilienza.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIANLUIGI D’AMBROSIO

STORYTELLER DI INCHIOSTRO SPORTIVO

Nasce a Vallo della Lucania (SA), il 28 luglio 1992. Completa il percorso in “Scienze Biologiche”, presso UNISI. Intraprende la Laurea Magistrale in “Scienze dell’Alimentazione”, presso UNIFI. E’ fondatore di “Inchiostro Sportivo”, un progetto social presente su tutte le piattaforme, anche Twitch, nel quale racconta storie di sport a 360°. Pubblica il suo primo libro, “Tokyo per aprire gli occhi” (il racconto delle 40 medaglie italiane a Tokyo 2020). Pubblica il suo secondo libro con Urbone Publishing, dal titolo “Difendendo da giganti” (la storia dei grandi difensori). Comincia il percorso da giornalista pubblicista presso “SoloSalerno.it”, nel maggio 2021 e acquisisce il titolo di giornalista pubblicista presso l’ODG Regione Campania nel novembre 2023.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

CHIARA FRATERNALE

SCRITTRICE

La sua passione per le scrittura nasce tra i banchi di scuola alle superiori. In quel periodo ha cominciato a partecipare a concorsi letterari, come il premio Gianfranco Rossi per la giovane letteratura. In seguito, grazie al Gruppo Scrittori Ferraresi APS ha pubblicato in collettiva libri di poesie e racconti. Si è poi cimentata anche come wedding reporter. A maggio 2023, è uscito il suo romanzo di esordio: “Cosa succede dopo Alice”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

ELISA CALTABIANO

SACERDOSEX ATTIVATRICE DI PIACERE: CREATRICE DI VIVIACCESA E DELLA SOS – SCHOOL OF SENSUALITY

É la creatrice di ViviAccesa e della SOS-School of Sensuality. E’ laureata in Economia e ha vissuto buona parte della sua vita pensando troppo e mettendo il dovere davanti a tutto. Da anni, dopo averlo imparato lei per prima, studia e insegna alle donne come smettere di pensare troppo e risvegliare la propria natura multi-orgasmica, insegnando il piacere femminile, il breathwork, Qoya, lo yoni egg, la pittura intuitiva ed è una vera e propria embodiment-nerd. E’ alla continua esplorazione di tecniche che ci permettano di traslocare dalla testa al nostro (tanto bistrattato) corpo che Elisa ha scoperto essere il portale d’accesso alla nostra Essenza femminile che è saggia, selvaggia, libera, sacra e divina. Le donne con cui lavora, in Italia e all’estero, in sessioni individuali, in eventi dal vivo, in percorsi di gruppo e nella sua Membership del Piacere, Il Tempio della Gina, sono insoddisfatte di come vivono il piacere, il loro corpo, la loro sessualità e femminilità e desiderano accendere la loro vita di coppia. Vive a Milano con il suo compagno, i loro tre figli e il cane Luna. Adora leggere, ballare, scrivere, camminare in Natura e passerebbe la giornata a insegnare: datele un palco per accendere le donne.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

FRANCESCA RIZZI

SUSTAINABILITY MANAGER

Ha conseguito la laurea triennale in Management, la laurea magistrale in International Management presso @unibocconi ed ha ottenuto un Phd in Management e Innovation presso @unicatt . E’ una Sustainability Manager, consulente indipendente specializzata in moda sostenibile: accompagna i brand nelle fasi necessarie per il passaggio dal modello di business lineare al modello di business circolare. In questi dieci anni di attività ha collaborato con numerosi marchi con cui ha sviluppato percorsi di crescita aziendale e strategie atte ad accrescere e potenziare il loro profilo in termini di sostenibilità. Si è, inoltre, occupata di supportarli nella definizione della loro immagine e comunicazione al fine di renderla efficace e coerente ai loro valori e ai loro obiettivi in termini di sostenibilità. Il suo blog si intitola Cool Closets. É autrice di diversi libri: “Moda Sostenibile. Il cambiamento è possibile.” “People for start up. Le tre p delle start up.” “Follow Your Dreams. They know the way.” “Metaverso. Che cos’è e cosa cambierà.”

⟶ clicca qui per l’intervista completa

NUNZIA ACITO

MODELLISTA CURVY CAD

Ha conseguito il diploma professionale di modellista per abbigliamento donna nel 1990 e si è formata fino al 2007 specializzandosi nella modellatura donna curvy. All’età di 22 anni ha iniziato il percorso lavorativo nel campo della sposa e ha acquisito maggiore competenza nell’uso del CAD (Computer Aided Design) per pattern maker, come responsabile del reparto modelli alla @cotinsposa . Grazie alla sua esperienza personale lavorativa, ha potuto vestire molte donne, maggiormente curvy, questo ha fatto nascere in lei la voglia di coltivare questo campo, tanto da approdare come socia a Curvy Pride APS – Associazione. La sua passione è il suo lavoro. Ama i contatti diretti con le persone, lavorare in team, le piace ascoltare le necessità esposte dalle aziende clienti, ricercando insieme le soluzioni più adeguate. (In collab con Curvy Pride).

⟶ clicca qui per l’intervista completa

MATTEO CARBONI

GRAPHIC DEISGNER

Si occupa di progettazione grafica dal 1998 collaborando con aziende private ed enti pubblici. Dopo esperienze con diversi studi bolognesi e un Master in brand territoriale decide di dedicarsi prevalentemente ai sistemi di identità, soprattutto per il settore della cultura e del territorio. Per sviluppare questo percorso apre nel gennaio 2011 “Un Altro Studio” che diventa collettore di diverse professionalità e attitudini per un altro approccio al progetto, con cui progetta in maniera continuativa per i principali enti in ambito museale, culturale, sociale e turistico della Regione Emilia Romagna. A marzo 2022 “Un Altro Studio” è stato selezionato tra i 25 migliori studi italiani e ha esposto alla mostra “SIGNS II Grafica Italiana Contemporanea”. É socio professionista AIAP/Associazione italiana design della comunicazione visiva, di cui è membro del consiglio direttivo tal 2009. Ha insegnato progetto grafico all’Accademia di Belle Arti di Bologna e all’Università di Bologna – Scuola di Lettere e Beni Culturali. Ora insegna “Il progetto dell’identità visiva” alla Fondazione Fitstic di Bologna, allo IAAD di Bologna e alla LABA di Rovereto. Nel 2023 ha intrapreso un viaggio in solitaria per tutta l’Italia alla ricerca di storie di grafici con il progetto “Un Altro Viaggio”. E’ fondatore del coworking “Capodilucca Creative Hub”.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

CECILIA SORPILLI

PEDAGOGISTA E COUNSELOR MOTIVAZIONALE

Ha 38 anni, è disabile motoria perché ha una distrofia muscolare rara, è nata e vive a Ferrara ed è sposata. E’ pedagogista e counselor motivazionale e si occupa principalmente del sostegno a genitori con figli disabili. E’ dipendente della cooperativa sociale Il Germoglio e collabora con l’Ufficio inclusione scolastica del Comune di Ferrara realizzando progetti di sensibilizzazione e informazione sulla disabilità nelle scuole. Ha realizzato e pubblicato diversi contributi scritti. Tra queste è autrice del libro “Essere madri di figli con disabilità. Un percorso di counseling narrativo e motivazionale”.
E’ stata fino a maggio scorso Presidente dell’Associazione Collagene VI Italia APS ed ora è nel direttivo dell’Associazione. Visto che nell’associazione ci sono molti bimbi che smettono presto di camminare, ha coinvolto una scrittrice per libri di bambini ed un’illustratrice con la quale ha realizzato un libro pubblicato dalla casa editrice Bacchilega, devolvendo parte del ricavato della vendita all’associazione. E’ nel CDA di Fondazione Imoletta ETS e nel suo comitato scientifico.
Partecipa al tavolo Donne e Disabilità promosso dalla consigliera di parità della provincia di Ferrara e fa parte del Comitato di Indirizzo del Corso di Scienze dell’Educazione dell’Università di Ferrara.
E’ socia attiva del Comitato LoveGiver, primo “Comitato di Promozione dell’Assistenza Sessuale” in Italia.

CHIARA BASILE FASOLO

ATTRICE E PRODUTTRICE TV DI “SOGNO ITALIANO”

È conduttrice, autrice, regista e produttrice della serie tv “Sogno Italiano: ville e castelli”, che è stato tradotto in molte lingue, in streaming su Prime Video dall’America al Giappone. Ha ricoperto diversi ruoli importanti come attrice, tra cui le fiction: “Braccialetti Rossi” e “Squadra Mobile”. E’ stata anche doppiatrice in film stranieri e co-conduttrice in programmi tv per la Rai. È anche l’autrice di un libro fotografico, con prefazione di Roberto Giacobbo dedicato al Madagascar.

GIUSEPPE JEPIS RIVELLO

FILMMAKER E NARRATORE

Vive nel Cilento, a Caselle in Pittari. Ha creato Jepis Bottega, un luogo dove si crea, si racconta e si ricrea. Una bottega di produzione video dove realizza contenuti per innovare, immaginare nuovi scenari, raccontare idee e storie delle piccole imprese, progetti culturali e sociali. Si occupa anche di formazione e di consulenza nel campo dell’ideazione delle strategie di narrazione. Disegna e anima ambienti dove le persone liberano la creatività per risolvere problemi e per comunicare se stessi e i loro progetti. Racconta storie di uomini e di donne che cambiano il mondo grazie al loro lavoro quotidiano e connetto le loro storie con altre storie. Sviluppa progetti che riguardano l’ideazione di impresa, le strategie di comunicazione, l’ideazione e la produzione di contenuti multimediali. E’ anche autore di documentari e cortometraggi sul lavoro e sull’innovazione sociale e culturale.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIANNI BITONTI

FOUNDER DI CLOWN 2.0 E IDEATORE DI CLOWNSOFIA

È il fondatore dell’Associazione Clown 2.0 e ideatore della “Clownsofia”. La mission associativa è quella di portare il buonumore attraverso il naso rosso all’interno delle corsie degli ospedali pediatrici e di operare accanto a bambini che vivono situazioni di disagio in Italia e nel mondo. L’Associazione, con altri 120 volontari, ha progetti attivi all’Istituto Ortopedico Rizzoli, Operiamo in orfanotrofi in Romania e Bosnia. Oltre al volontariato, per lavoro è direttore della Fondazione Le Chiavi di Casa che si occupa di disabili adulti ed, inoltre, è creatore di un’agenzia di comunicazione per profit e non profit. E’ inoltre, consigliere del Volabo Csv Bologna, Presidente del CCM Ior e Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Rizzoli.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

GIORDANO SANGIORGI

PATRON DEL MEI E PRESIDENTE DI AUDIOCOOP E PORTAVOCE DEL COORDINAMENTO STAGE & INDIES (LA FILIERA DELLE PICCOLE REALTÀ MUSICALI ITALIANE)

Personalità di spicco nel mondo della nuova musica italiana. Promoter musicale e culturale, ideatore e organizzatore del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti, la più nota manifestazione delle produzioni indies in Italia, promossa da AudioCoop, ed ha creato Supersound, la vetrina della nuova musica giovanile emergente italiana attraverso i festival di musica dal vivo. E’ Presidente di AudioCoop, il coordinamento delle piccole etichette discografiche indipendenti di area pop-rock italiane. Coordinatore del Tavolo della Musica, interlocutore del Governo e del Parlamento per la Legge sulla Musica , e’ portavoce della Rete dei Festival per emergenti. Ha tenuto lezioni ai Master sulla Comunicazione e sullo Spettacolo delle Università Bocconi di Milano, La Sapienza di Roma e all’Università di Parma e altri istituti universitari, scolastici e professionali. Ha pubblicato “Indypendenti d’Italia. Storia, artisti, etichette e movimenti della musica indipendente italiana” con Enrico De Angelis e Federico Guglielmi e “Romagna nostra. Autobiografia semiseria di un promoter predestinato”. Ideatore degli Oscar degli Indipendenti: il PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente e il PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente, i due premi più noti nel settore indie italiano. Ha collaborato attivamente a “La Notte degli Indipendenti” su Rai Isoradio, il programma settimanale di cinque ore a favore di tutta la programmazione indies italiana. Ha attivato numerose partnership all’estero contribuendo a portare centinaia di artisti indipendenti ed emergenti italiani ad esibirsi all’estero.

⟶ clicca qui per l’intervista completa

FRANCESCO DE BIASE

DIRETTORE DELLA COLLANA “PUBBLICO, PROFESSIONI E LUOGHI DELLA CULTURA” DI FRANCO ANGELI EDITORE E DIRETTORE RIMEDIARE E FORMATORE

È stato Dirigente Area Attività Culturale della Divisione Cultura, Educazione e Gioventù̀ della Città di Torino. E’ formatore. Dirige la collana: “Pubblico, Professioni, Luoghi della Cultura” di Edizioni FrancoAngeli. Coordinatore del gruppo Ri-mediare, un progetto che si fonda sulle riflessioni elaborate da una comunità̀ di pensiero con l’obiettivo di individuare azioni utili a ri-mediare alcune delle criticità̀ che caratterizzano la contemporaneità̀ in campo ambientale, economico, sanitario, sociale, culturale, formativo. E’ un laboratorio permanente che porta alla realizzazione di occasioni di dialogo, sperimentazione e pratiche d’innovazione sociale e cultura con reti, comunità̀, esperti, decisori, appartenenti ad ambiti, settori e discipline diverse. Una piattaforma nata dal lavoro congiunto di numerose organizzazioni ed esperti del Paese che hanno elaborato la CARTA RI-MEDIARE- Cura, Cultura, Apprendimento. Visioni, strumenti e alleanze per la trasformazione. Ha pubblicato, oltre a numerosi saggi e articoli, anche due volumi: “Rimediare, Ri-mediare. Saperi, tecnologie, culture, comunità, persone” e “Cultura e partecipazione. Le professioni dell’audience”. Scopri di più su: rimediare.org

⟶ clicca qui per l’intervista completa

STEFANO PIETTA

CREATORE E CONDUTTORE DI STERADIODJ E GIORNALISTA PUBBLICISTA AD HONOREM

Ha 40 anni e vive a Manerbio in provincia di Brescia. Condivide la sua vita con una tetraparesi spastica che lo limita nei movimenti degli arti e il vivere da sempre in carrozzina. Usa il computer sin dall’inizio della scuola primaria. Dopo la scuola dell’obbligo ha conseguito il diploma di tecnico della gestione aziendale e successivamente ha seguito un corso di webmaster e amministratore di reti locali. Da alcuni anni lavora come impiegato informatico per una fonderia tramite il telelavoro. Nel tempo libero coltiva le sue passioni che sono la musica e andare ai concerti. È proprio questa passione che lo ha fatto avvicinare al mondo delle web radio a tal punto da crearsene una tutta sua chiamata: “Steradiodj” accesa 24h su 24 in cui alterna momenti in diretta con musica, notizie e interviste a vari ospiti, a momenti di programmazione a rotazione automatica. Per le attività web in cui è ospite (interviste, dibattiti, incontri o rubriche su tematiche sociali), gli è stato assegnato dall’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, il tesserino ad honorem di “Giornalista Pubblicista”. È anche volontario onorario del Comitato di Brescia di Croce Rossa Italiana. Scopri di più: steradiodj

⟶ clicca qui per l’intervista completa